DA NEW DANCE CONCEPT

AD ATZEWI DANCE COMPANY

 

Nel 1996 ALEX ATZEWI giovane e talentuoso coreografo, forma il gruppo New Dance Concept, che nell'anno 2000 si trasforma in Compagnia a tutti gli effetti.

Nell'anno 2000 con la produzione “Cotton Wool”, ha iniziato e portato la New Dance Concept a ballare in grandi enti italiani ed esteri .

Nell'anno 2001 Alex porta in scena la seconda creazione “Communication”, confermandosi tra i nuovi coreografi nel panorama ballettistico del nuovo millennio.

 

Nel 2002 Alex Atzewi viene ingaggiato dal Balletto di Milano di Carlo Pesta per curare e sviluppare la produzione moderna ,con lo spettacolo-recital “Sì Viaggiare” dedicato a Lucio Battisti con orchestra dal vivo, Rockopera. La Compagnia possiede un vastissimo linguaggio corporeo che spazia dal hip-hop al moderno/contemporaneo al modern jazz il tutto sostenuto da una buona tecnica classica.

La diversità e la semplicità di linguaggio della danza creata da Alex Atzewi e messa in scena dalla sua Compagnia, consente a qualunque spettatore di apprezzare e capire il messaggio trasmesso.

 

Nel 2006 Alex promuove lo spettacolo “White Corps”.

 

Nel 2007 nasce “Puzzle”. La danza di Alex Atzewi assume nuove sfumature, nuovi particolari interessanti. La sua danza si concentra sulla quotidianità e sull'essere umano nella sua complessità .

La nuova produzione “Pensieri” accompagna il maestro Alex Atzewi il 27 novembre 2007 a Salerno a ricevere un importante riconoscimento: “migliore coreografo contemporaneo in Italia”.

 

Dal 2009 la NEW DANCE CONCEPT assume il nome di ATZEWI DANCE COMPANY.

LA STORIA

Un ringraziamento speciale a tutti coloro che in passato, come ballerini, hanno reso possibile la realizzazione di importanti risultati artistici e professionali per l’Atzewi Dance Company; il tutto sempre con passione, amore e magia.

Tale ringraziamento lo rivolgiamo in particolar modo a: Marina Quassia, Eva Capasso, Simone Salvaggio, Emanuele Giombetti.